Notizie da Nardò

A Nardò 10mila voti riconfermano Vaglio

Il ballottaggio ha confermato il sindaco uscente per il centro sinistra con circa il 7 per cento di scarto sulla coalizione del centro destra, capeggiata dal candidato per la Cdl Gregorio Dell'Anna

Antonio Vaglio, riconfermato sindaco a Nardò
Il ballottaggio a Nardò ha confermato il sindaco uscente per il centro sinistra Antonio Vaglio, che si appresta così a governare per la seconda legislatura consecutiva. E fin dalle prime sezioni scrutinate, 33 in tutto, la proiezione sulle preferenze ha dato ragione alla coalizione che raggruppava Sdi, Lista civica uniti per Antonio Vaglio, Rifondazione comunista, Ds, Margherita e Udeur.

Con circa il 7 per cento di scarto Vaglio, che ha ottenuto 10006 voti (53,49 per cento), ha lasciato dietro di sé Gregorio Dell'Anna, il quale ha totalizzato 8701 preferenze (46,51per cento).

Registrata anche a Nardò la flessione dell'affluenza alle urne, che rispetto al primo turno di quindici giorni fa si è attestata al 67,28 per cento (78,732 al primo turno).

E la dichiarazione a caldo dello sconfitto non si è fatto attendere: "Ringrazio tutti i candidati e gli eletti al Consiglio comunale e ai Consigli di quartiere della mia coalizione per l'impegno profuso anche in questa seconda tornata elettorale - afferma Gregorio Dell'Anna - e ringrazio tutti i cittadini che hanno voluto sostenere me e il centrodestra sia nel primo che nel secondo turno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
"Prendiamo atto della sconfitta. Nardò, per i prossimi cinque anni, sarà ancora governata da Vaglio perché i risultati, evidentemente, lo premiano per tutto quello che ha fatto per la città nei cinque anni passati. Per quanto ci riguarda, eserciteremo il ruolo di opposizione in Consiglio comunale - conclude - senza fare sconti a nessuno, impegnandoci a fondo e con determinazione perché non intendiamo assolutamente tradire il mandato di tutti quegli elettori che hanno creduto in noi. Ai consigli di quartiere, dove il centrodestra ha la maggioranza, saremo, invece, attenti lettori dei problemi delle comunità e, in maniera tenace, li trasferiremo all'Amministrazione comunale perché li risolva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Auto reimmatricolate in Italia con documenti falsi: un salentino nei guai

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Paura sulla tangenziale: ragazza perde il controllo e finisce sul guardrail

Torna su
LeccePrima è in caricamento