Notizie da Nardò

A NARDO OTTO NUOVI "CAPPELLANI DI SUA SANTITA'"

Il vescovo Caliandro ha reso noto il conferimento da parte di papa Benedetto XVI di otto onorificenze a sacerdoti della diocesi: "Un riconoscimento all'esempio di vita dei nostri preti"

Il vescovo della diocesi di Nardò-Gallipoli, monsignor Domenico Caliandro, ha annunciato il conferimento da parte di papa Benedetto XVI di otto onorificenze al clero diocesano: sei sacerdoti sono stati nominati "Cappellani di Sua Santità" con il titolo di monsignore e altri due "Prelati d'Onore di Sua Santità", titolo onorifico di grado superiore ai Cappellani. Sono stati nominati "Prelati d'Onore" mons. Gino Ruperto, di anni 65, originario di Alezio, vicario generale della diocesi e parroco a Sannicola, e mons. Antonio Resta, di anni 76, originario di Galatone, docente emerito di teologia dogmatica presso l'Istituto Teologico Pugliese.

I cappellani nominati sono, invece, don Antonio Giuri (71 anni), vicario episcopale per gli affari amministrativi e parroco in Santa Maria al Bagno, don Giuseppe Colitta (73 anni), economo generale della diocesi ed esorcista; don Giuliano Santantonio (53 anni), vicario episcopale per i beni culturali ecclesiastici e parroco a Melissano, don Ettore Franco (60 anni), professore di Esegesi biblica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale (sez. San Luigi) di Napoli, don Giuseppe Sacino (66 anni), parroco a Copertino, don Emanuele Pasanisi (66 anni), vicario foraneo della B.V. Maria della Coltura e parroco a Tuglie. Spiega il vescovo Caliandro: "Lo spirito con cui sono conferiti questi titoli è quello di una profonda gratitudine per il lavoro e l'esempio di vita dei nostri sacerdoti. Sottolineo che sono molto orgoglioso di tutto il mio presbiterio e per il lavoro che svolgono i sacerdoti nei più svariati settori della vita ecclesiale".

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Molteplici benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

  • Fingono di scaricare birra appostati davanti ai “paninari”: militari catturano il ricercato

Torna su
LeccePrima è in caricamento