Nardò Today A cura di Redazione

Abbigliamento contraffatto, sequestrati 500 capi al mercato settimanale

L'operazione è stata condotta dalla guardia di finanza della Compagnia di Gallipoli presso il mercato settimanale a Santa Maria al Bagno e durante la festa de Crocefisso di Galatone. Sorpresi i venditori si danno alla fuga

Redazione 6 maggio 2012

 

NARDO’ – Sequestro di capi di abbigliamento ed accessori per la moda contraffatti. L’operazione è stata condotta dalla guardia di finanza della Compagnia di Gallipoli presso il mercato settimanale a Santa Maria al Bagno, marina di Nardò, e durante la festa de Crocefisso di Galatone. Sequestrati in tutto circa 500 capi di abbigliamento ed accessori recanti note griffe contraffatte.

In particolare, i finanzieri avevano notato alcuni extracomunitari intenti ad offrire i loro prodotti abilmente contraffatti agli avventori, cercando in tutti i modi di venderli nel più breve tempo possibile.  Alla vista dei militari, i venditori si sono alla fuga facendo perdere le proprie tracce tra la gente, abbandonando la merce ai bordi della strada.

Annuncio promozionale

Sono state sequestrate scarpe, maglie, occhiali da sole, foulard, jeans, giubbini e camicie, recanti noti marchi, che, in ragione delle modalità di confezionamento, della loro fattura, dei materiali utilizzati per la loro realizzazione risultavano contraffatte.

Nardò
sequestri

Commenti