Nardò Today

Abbigliamento contraffatto, sequestrati 500 capi al mercato settimanale

L'operazione è stata condotta dalla guardia di finanza della Compagnia di Gallipoli presso il mercato settimanale a Santa Maria al Bagno e durante la festa de Crocefisso di Galatone. Sorpresi i venditori si danno alla fuga

 

NARDO’ – Sequestro di capi di abbigliamento ed accessori per la moda contraffatti. L’operazione è stata condotta dalla guardia di finanza della Compagnia di Gallipoli presso il mercato settimanale a Santa Maria al Bagno, marina di Nardò, e durante la festa de Crocefisso di Galatone. Sequestrati in tutto circa 500 capi di abbigliamento ed accessori recanti note griffe contraffatte.

In particolare, i finanzieri avevano notato alcuni extracomunitari intenti ad offrire i loro prodotti abilmente contraffatti agli avventori, cercando in tutti i modi di venderli nel più breve tempo possibile.  Alla vista dei militari, i venditori si sono alla fuga facendo perdere le proprie tracce tra la gente, abbandonando la merce ai bordi della strada.

Sono state sequestrate scarpe, maglie, occhiali da sole, foulard, jeans, giubbini e camicie, recanti noti marchi, che, in ragione delle modalità di confezionamento, della loro fattura, dei materiali utilizzati per la loro realizzazione risultavano contraffatte.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Esplode petardo per accendere falò: 40enne perde la mano sinistra

    • Sport

      Bomber Caturano sugli scudi, assist e goal: con il Melfi il Lecce vince 3 a 1

    • Politica

      "La discussione sul Pug sia rimandata dopo la campagna elettorale"

    • Cronaca

      Polizia locale, le sfide del futuro per un corpo che allarga la sua missione

    I più letti della settimana

    • Durante il battesimo scompare la collanina del neonato: denunciata la zia

    • Carte false per aprire un conto, le norme antiterrorismo gli costano care

    • Provocò l'incidente in cui morirono due suoi amici, patteggia la condanna

    • Un 20enne accusato anche di rapina nel discount. Coetaneo denunciato per telefono rubato

    • Oasi Sarparea, gli investitori internazionali puntano sul turismo di nicchia e sostenibile

    • Misteriosi pestaggi a Nardò: 20enne in ospedale, un adolescente rischia un timpano

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento