Notizie da Nardò

Cocaina nascosta nella cassetta del water in casa della nonna: arrestato

Un 33enne di Nardò, con precedenti alle spalle, è stato arrestato dalla polizia nella tarda serata di giovedì. Gli agenti hanno proceduto dapprima con un controllo stradale, poi l’ispezione in due case

La droga sequestrata dalla polizia.

NARDÒ – Tutto è partito da un controllo stradale, nei pressi della zona 167 di Nardò. Nella tarda serata di ieri una Bmw X3 è stata notata dalla polizia sfrecciare a gran velocità nelle vie della cittadina. Alla guida, Fernando De Mitri, un 33enne neretino noto alle forze dell’ordine e alla comunità, dove è conosciuto con il nomignolo di “Fernandone”.

Il nervosismo del 33enne, trapelato durante il posto di controllo, ha fatto sorgere più di un dubbio fra i poliziotti del commissariato locale, guidati dal vicequestore Pantaleo Nicolì. Gli agenti hanno dunque proceduto sia all’ispezione della vettura, sia dell’abitazione di De Mitri. In entrambi i casi, la perquisizione ha dato esito negativo. Eppure, il 33enne è stato visto spesso aggirarsi nei pressi dell’appartamento della nonna. Un ulteriore sopralluogo è stato dunque disposto anche lì, in casa dell’ignara anziana.

Nel bagno la sorpresa. All’interno della cassetta del water, un pacchetto di sigarette contenente vari involucri in cellophane di piccole dimensioni e altri due di proporzioni più grandi. Tutti con all’interno cocaina: un totale di 28 grammi, immediatamente sequestrati dalla polizia. Delle dosi, già pronte per essere immesse sulle piazze locali, l’uomo non ha fornito spiegazioni. Al termine delle formalità di rito, è stato ristretto ai domiciliari su disposizione del pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo della movida: cameriere muore in un incidente, era il portiere dell’Avetrana

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Rapinatori irrompono in casa, un figlio reagisce: martellata sulla testa

  • Concluso il trapianto sulla piccola Giorgia: è durato oltre dieci ore

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Furto di energia, truffa e fuoco agli scarti di potatura: arresto e 14 denunce

Torna su
LeccePrima è in caricamento