Notizie da Nardò

Lotta agli incivili che abbandonano guanti e mascherine: in arrivo sanzioni

La polizia locale di Nardò, su disposizione dell’assessore all’Ambiente, effettuerà verifiche ed eleverà multe dalle prossime ore

Uno dei dispositivi abbandonato dopo l'utilizzo.

NARDÒ – Il problema nel problema, in questa pandemia, risiede nell’abbandono di mascherine e guanti per strada. Ma ora partono i primi controlli e poi sanzioni sul territorio di Nardò. Vista l’abbondante presenza di dispositivi anti contagio lasciati dagli incivili all’uscita dei supermercati o ai bordi dei marciapiedi, l’assessore all’Ambiente Mino Natalizio è passato all’azione.

Gli agenti di polizia locale e gli altri organi preposti, nei prossimi giorni, avranno dunque il compito di effettuare controlli specifici ed eventualmente di procedere con le sanzioni previste nei casi di  abbandono di rifiuti.  Questo tipo di scarti, guanti e mascherine, va necessariamente smaltito nell’indifferenziato, avendo cura di riporlo in un sacchetto, di depositarlo nel contenitore di colore grigio e di lavare accuratamente le mani al termine dell’operazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È incredibile come questi incivili - fa notare Mino Natalizio - trovino sempre il modo di rendersi protagonisti, adeguandosi puntualmente ai momenti e ai contesti delle nostre vite. Ho notato personalmente che soprattutto nei pressi dei supermercati in città il fenomeno è in crescita ed è davvero un pugno nell’occhio. Non bastasse l’aspetto del decoro, ricordo che questi dispositivi che usiamo per difenderci dal contagio, potrebbero essere ipoteticamente idonei a diffondere il virus”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Auto reimmatricolate in Italia con documenti falsi: un salentino nei guai

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

Torna su
LeccePrima è in caricamento