Notizie da Nardò

Appoggia l’i-Phone sul bancomat: un uomo lo afferra ma viene scoperto

I filmati hanno consentito alla polizia di identificare un 42enne di Nardò. Giorni addietro, si è impossessato del telefono di una ragazza

Foto di repertorio

NARDO’ – Ruba un cellulare a una ragazza, durante un prelievo di contanti al bancomat. E’ stato individuato e denunciato il ladro che, il 30 marzo, ha sottratto un i-Phone a Nardò. La giovane donna, con in braccio un bambino, stava effettuando alcune operazioni allo sportello. Aveva appoggiato il proprio cellulare sullo sportello, non si è resa conto che qualcuno, alle spalle, aveva puntato il suo dispositivo.

Si è allontanata, per poi ritornare sul posto, ma senza trovare alcuna traccia del suo cellulare. Si è rivolta subito al commissariato di polizia locale. Gli agenti hanno immediatamente acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza della banca, le quali hanno evidenziato la presenza di un giovane che, in maniera fulminea, afferra il telefono alle spalle della malcapitata.

Dopo un’indagine lampo, gli investigatori hanno identificato un 42enne che, messo davanti all’evidenza dei fatti, non ha potuto fare altro che consegnare l’i-Phone alla proprietaria. E’ stato deferito per il reato di furto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma che senso ha ormai rubare cellulari? Si rintracciano subito. Possono essere bloccati e addirittura distrutti tramite il codice imei. Ladro di polli

Notizie di oggi

  • settimana

    Tentano assalto al bancomat e il colpo fallisce: caccia ad Audi A5 con targa straniera

  • settimana

    Tragedia sfiorata in città: ragazza si schianta contro il palo del filobus, auto carbonizzata

  • Politica

    Liberazione e Costituzione: "Binomio indissolubile dopo le macerie del fascismo"

  • Attualità

    “Carenze di personale nel carcere di Lecce”. La dura denuncia dell’Osapp

I più letti della settimana

  • Autista di pullman pieno di studenti viene colto da malore: collisioni a catena

  • Violento scontro tra auto sulla provinciale: quattro feriti, gravi due ragazzi

  • Accusato di omicidio stradale un 39enne: nell'impatto morto ex sindaco

  • Calci e coltellate, 28enne ferito gravemente. In arresto padre e figlio

  • Papa Francesco sulla tomba di don Tonino Bello: “Al primo posto la dignità del lavoratore”

  • Inseguimento di un gommone in mare: narcotrafficante con una tonnellata di droga

Torna su
LeccePrima è in caricamento