Nardò Today

Appoggia l’i-Phone sul bancomat: un uomo lo afferra ma viene scoperto

I filmati hanno consentito alla polizia di identificare un 42enne di Nardò. Giorni addietro, si è impossessato del telefono di una ragazza

Foto di repertorio

NARDO’ – Ruba un cellulare a una ragazza, durante un prelievo di contanti al bancomat. E’ stato individuato e denunciato il ladro che, il 30 marzo, ha sottratto un i-Phone a Nardò. La giovane donna, con in braccio un bambino, stava effettuando alcune operazioni allo sportello. Aveva appoggiato il proprio cellulare sullo sportello, non si è resa conto che qualcuno, alle spalle, aveva puntato il suo dispositivo.

Si è allontanata, per poi ritornare sul posto, ma senza trovare alcuna traccia del suo cellulare. Si è rivolta subito al commissariato di polizia locale. Gli agenti hanno immediatamente acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza della banca, le quali hanno evidenziato la presenza di un giovane che, in maniera fulminea, afferra il telefono alle spalle della malcapitata.

Dopo un’indagine lampo, gli investigatori hanno identificato un 42enne che, messo davanti all’evidenza dei fatti, non ha potuto fare altro che consegnare l’i-Phone alla proprietaria. E’ stato deferito per il reato di furto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma che senso ha ormai rubare cellulari? Si rintracciano subito. Possono essere bloccati e addirittura distrutti tramite il codice imei. Ladro di polli

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Depositata la perizia: il feto della 17enne è venuto al mondo già morto

  • Politica

    Luca Ruberti: "Candidatura contro gli storici blocchi di potere"

  • Cronaca

    In auto con arnesi da scasso, fermati in trasferta dalla zona di Bari

  • Politica

    Nel segno della Costituzione e dei giovani la Festa della Liberazione

I più letti della settimana

  • Marijuana suddivisa in dosi nel cassetto e contanti: denunciato 19enne

  • Blitz nei cantieri edili, sei deferiti: trovato anche un operaio in nero

  • Chi sporca paga: le telecamere di Nardò immortalano i cittadini incivili

  • Primarie del Pd: il sindaco di destra si mobilita per Michele Emiliano

  • Nardò, dimissioni per il consigliere Risi: "Troppi impegni professionali"

  • Sostegno Mellone a Emiliano, barricate dal Pd: “Non inquinate il voto”

Torna su
LeccePrima è in caricamento