Notizie da Nardò

Ghanese denunciato per ricettazione di furgone, scatta il decreto d'espulsione

Un controllo alla targa del mezzo ha permesso di verificare come risultasse sequestrato nell’ottobre 2013 nell’ambito di un’operazione della Dda di Reggio Calabria e del Gico della guardia di finanza del capoluogo reggino, denominata “Araba fenice”. Il giovane è stato fermato dai carabinieri

NARDO’ – I carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Gallipoli, hanno denunciato a piede libero A.F., 31enne ghanese, senza fissa dimora, con l’accusa di ricettazione. I militari, durante un pattugliamento, hanno visto abbandonato in un campo tra Nardò e Copertino un furgoncino bianco, parcheggiato accanto ad una masseria.

Qui dimoravano alcuni extracomunitari. Un controllo alla targa del mezzo ha permesso di verificare come risultasse sequestrato nell’ottobre 2013 nell’ambito di un’operazione della Dda di Reggio Calabria e del Gico della guardia di finanza del capoluogo reggino, denominata “Araba fenice”.

Uno degli extracomunitari presenti, privo di documenti, ha dichiarato di avere in uso il mezzo. I militari l’hanno così condotto in caserma dove, dopo gli accertamenti, si è accertato che su di lui pendeva un decreto di espulsione emanato dalla prefettura di Palermo nel 2008.

Denunciato con l’accusa di ricettazione, è stato condotto presso la questura di Lecce per gli ulteriori adempimenti riguardanti il provvedimento di espulsione, al quale il pm di turno ha dato il nulla osta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

Torna su
LeccePrima è in caricamento