Notizie da Nardò

In mare con le tasche piene di sassi: si toglie la vita un ex farmacista

Un 69enne di Galatone non ce l’ha fatta: si è lanciato nelle acque dei Santa Maria al Bagno. E’ deceduto a seguito di annegamento

Le operazioni di recupero in mattinata

SANTA MARIA AL BAGNO (Nardò) – Si è tolto la vita in mattinata, lanciandosi nelle acque di Santa Maria al Bagno, la marina di Nardò. Un 69enne di Galatone è deceduto a seguito di un annegamento. Al momento dell’arrivo degli operatori del 118, per lui non vi era più nulla da fare. L’uomo, un farmacista in pensione, ha espresso l’intenzione di farla finita in un biglietto che ha lasciato all’indirizzo dei suoi cari.

Dopo aver imbottito le proprie tasche di massi e pietre, si è lasciato cadere dalla scogliera della piccola località turistica dello Ionio. Sul posto, allertati da alcuni bagnanti che hanno notato il cadavere riverso nello specchio d’acqua, i vigili del fuoco con una squadra da Gallipoli e la guardia costiera con un gommone. La capitaneria di porto di Gallipoli, che ha coordinato l'intervento, ha richiesto, per il recupero del corpo, il supporto di un diving di Santa Caterina, Costa del Sud, i cui uomini si sono subito attivati. Purtroppo, però, ormai il 69enne era spirato.

Sul posto, anche i carabinieri della stazione di Nardò assieme ai colleghi della compagnia di Gallipoli. E’ toccato proprio ai militari dell’Arma il drammatico compito di avvisare i famigliari del 69enne, che non era sposato e non aveva figli. La salma, intanto, è stata trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, a disposizione dell’autorità giudiziaria, per i successivi accertamenti medici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 30enne in gravi condizioni

Torna su
LeccePrima è in caricamento