Notizie da Nardò

Tamponano auto in sosta e si danno alla fuga. In tre rintracciati grazie alle videocamere

Tre individui sono stati deferiti, nel corso delle ultime ore, dagli agenti di polizia locale di Nardò. Negli ultimi giorni hanno colpito alcune vetture nella cittadina, dileguandosi invece di fermarsi e risarcire il danno. Incastrati grazie ai filmati e alle testimonianze

NARDO’ – Tre episodi in pochi giorni: tamponano le auto in sosta e scappano via pensando di farla franca. Ma gli agenti municipali del Nucleo infortunistica stradale di Nardò, coordinati dal comandante Cosimo Tarantino,  hanno individuate e rintracciato altrettanti individui del luogo per danneggiamento. I proprietari delle vetture tamponate e danneggiate hanno segnalato gli episodi alla polizia municipale, pur non conoscendo l'autore del sinistro né il numero di targa o il modello della sua auto.

Ma in poco tempo, avvalendosi di nuove tecnologie di indagine e dell'ausilio delle videocamere di sorveglianza, collocate in diversi punti del centro urbano, la polizia municipale è risalita ai responsabili.  “Grazie ad un'attenta indagine degli agenti di Nardò – ha dichiarato il comandante Tarantino – siamo riusciti, nonostante le difficoltà, a rintracciare gli autori dei tamponamenti. I frammenti ritrovati sul luogo dell'incidente e le registrazioni delle telecamere di sorveglianza nella zona hanno offerto un notevole contributo alle indagini".

Determinanti, come sempre, anche i particolari riferiti dai testimoni. MA l'apporto maggiore, fanno sapere gli agenti,  rimane quello dell'attività di intelligence degli uomini in divisa, che sono riusciti a ricostruire l'accaduto con pochissimi elementi a disposizione, risalendo ai responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Breve temporale, ma il fulmine si abbatte sulla casa: impianto elettrico fuori uso

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Salento in lutto per la perdita di Luigi Russo, protagonista di lotte per ambiente e diritti

  • Ruba offerte e collanina, poi urina sull’altare: denunciato dopo un controllo nel “compro oro”

Torna su
LeccePrima è in caricamento