Notizie da Nardò

Nardò, centomila euro per asfaltare le strade in città

Numerose arterie interessate alla rete del gas metano saranno sottoposte al rifacimento del manto. Toccherà anche alla circonvallazione. Il Comune punta a diminuire anche i risarcimenti per i danni

Strada dissestata dopo i lavori del metano
Più asfalto per tutti. E a regola d'arte, si spera. A Nardò, a breve, numerose strade interessate dai lavori di costruzione della rete del gas metano saranno sottoposte al rifacimento del manto stradale. Il tutto in quanto è stato raggiunto un accordo tra l'Amministrazione comunale, la società Italcogim Reti spa e l'impresa Del Fiume spa di Taranto per il rifacimento, appunto, del manto stradale proprio delle vie interessate in questi anni dai lavori di costruzione della rete del gas metano, secondo un piano di lavoro presentato dalla stessa concessionaria nello scorso mese di aprile. Secondo quanto comunicato da Palazzo di città sono numerose le strade che saranno sistemate per l'intera larghezza della carreggiata al fine di evitare la nascita di buche o di avvallamenti che tanti problemi creano alla circolazione, oltre che alle casse comunali alle prese con la "grana" delle insidie stradali. E quindi costrette ad ripetuti esborsi per il risarcimento danni a vetture e ciclomotori. Nelle scorse settimane è stato approntato un calcolo dei costi relativi alla "fresatura" e alla successiva posa in opera del tappetino bituminoso delle strade interessate e sono stati concordati i maggiori oneri a carico dell'Amministrazione comunale per un importo pari a circa 99mila euro (oltre iva) che saranno pagati in tre anni.

Le strade interessate in questa prima trache di interventi sono le vie Puglia, Cavaliere Aloisi, Concordato, Fleming, XX Settembre, Spallanzani, Bottazzi, Ardigò, Terra d'Otranto, Tarantino, Falconieri, Giurgola, Galateo, Poerio, Chiodo, Carlo Alberto, De Benedittis, Chiesa, Goffredo, Bottego, Rismondo, Fratelli Rosselli, e Canonico Piccione. E poi basta? E via Duca degli Abbruzzi? Sogghigna qualche cittadino. "Questo è solo l'inizio" precisa il sindaco di Nardò Antonio Vaglio, "dal momento che è intenzione dell'Amministrazione comunale procedere alla sistemazione di tutte le strade del territorio maggiormente interessate dal traffico veicolare. I lavori stradali che sono stati eseguiti negli anni, infatti, in alcuni casi hanno ridotto il manto stradale ad una vera e propria groviera. Nei prossimi mesi i ripristini interesseranno altre strade cittadine, a partire proprio dalla circonvallazione attualmente interessata da lavori in corso".

"Mettiamo finalmente mano al ripristino del manto stradale" commenta invece l'assessore ai Lavori pubblici, Cosimo Caputo, "che da anni veniva trascurato, con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Sono stati richiesti finanziamenti anche a diversi enti e, in caso di stanziamenti, i lavori subiranno una forte accelerazione rispetto ai tempi previsti, oltre che una ampiezza maggiore".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tampona un autoarticolato, donna di 57 anni muore intrappolata

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Operazione "Vele": mafia, droga e spari, oltre 40 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento