Notizie da Nardò

Nardò, controlli serrati in strada: sequestri e denunce

Ampliati i servizi della polizia, interessate soprattutto le marine di Santa Maria al Bagno e Santa Caterina. Undici mezzi sono finiti sotto sequestro, due le persone deferite in stato di libertà

Santa Maria al Bagno, una delle marine di Nardò.
Ridda di controlli sulle strade. Nardò entra nel vivo dell'estate, forte della bellezza delle sue marine, peraltro diventate tra i fiori all'occhiello del mare blu dopo le "cinque vele" di recente tributategli. Aumentano però anche i rischi: la bella stagione, e non è un paradosso, è la più brutta per quanto riguarda i sinistri, spesso anche gravi. Proprio in funzione preventiva, il questore di Lecce ha disposto maggiori controlli, specie nella zona costiera, dove sorgono Santa Caterina e Santa Maria al Bagno. Nei giorni scorsi, il personale del commissariato locale, insieme al reparto prevenzione crimine di Lecce, ha svolto un servizio ad ampio raggio, riguardante anche il controllo di esercizi pubblici, bar, piazze, per reprimere i fenomeni criminali. Al termine delle operazioni del 10 e dell'11 giugno, sono risultate ben 206 le persone identificate (venti con precedenti), con 103 i veicoli controllati, di cui dieci sottoposti a sequestri amministrativi. Ritirate anche otto carte di circolazione per mancata revisione dei mezzi.

Durante i servizi, effettuati anche con posti di blocco, sono state elevate 26 contravvenzioni al codice della strada. Due persone sono state oltretutto denunciate per porto d'armi illegali o comunque di oggetti atti ad offendere. Segnalati alla prefettura di Lecce quattro individui per uso di sostanze stupefacenti. I controlli sono proseguiti anche ieri, quando sono stati fermati 61 veicoli ed identificate 80 persone: 24 le contravvenzioni comminate, con il ritiro di sei carte di circolazione ed un veicolo sottoposto a sequestro amministrativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sete post-pizza? Ecco il perché e come ovviare al problema

  • Paura in pieno giorno: tre esplosioni in pochi secondi. Sventrata una casa, fermato proprietario

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Doppio blitz, armi nascoste e stupefacenti a chili: scattano le manette

  • “Salvato il soldato Paolo”, carabinieri salentini in prima linea nel trasferimento del generale

  • Scoppia una rissa, un 25enne ferito al setto nasale per aver chiamato la polizia

Torna su
LeccePrima è in caricamento