Notizie da Nardò

Nardò: nominato il nuovo circolo territoriale di An

Il presidente Eugenio Gioffreda Chetta: "Ho aperto le porte a tutti coloro che si sentono vicini agli ideali della destra italiana"

La sede di Nardò di Alleanza Nazionale ha nominato il nuovo direttivo del partito che accompagnerà - con funzione di indirizzo politico e tecnico il presidente Eugenio Gioffreda Chetta. La nomina, spiega una nota, è avvenuta nelle scorse ore ed è il frutto di una sintesi tra la storia del partito e le nuove energie, che si sono avvicinate al circolo locale. Fernando Natale sarà il vicepresidente; Pinuccio Caputo si occuperà dei rapporti con il gruppo consiliare; mentre gli altri rappresentanti dell'esecutivo, oltre all'indirizzo politico, avranno il compito di essere riferimento per le istanze che vengono espresse dalla società civile.

Questa la squadra: Emanuele Ciarfera, università e scuola; Graziano De Tuglie, ambiente, territorio, assistenza e previdenza; Francesco Zuccaro, turismo, agricoltura, coordinamento tra i consiglieri di quartiere; Luigi Vetere, rapporti con le categorie professionali; Angelo Lupi Tarantino, attività culturali; Giovanni Caputo, politiche del lavoro; Agostino Indennitate, comunicazione ed immagine, commercio e artigianato; Giuseppe Mellone (presidente Azione Giovani) politiche giovanili e segreteria; Antonio Dell'Anna, gruppo sportivo e pubbliche manifestazioni.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho deciso di dare un messaggio di discontinuità, aprendo verso tutti coloro che condividono e credono negli ideali della destra italiana, in un percorso che parte dalle radici di un partito di storia e tradizione, quale è Alleanza Nazionale, e si proietta nel futuro", ha dichiarato Eugenio Gioffreda Chetta. "Credo che ora ci siano le condizioni perché chi si è sentito soffocato in un gruppo, che troppo spesso è apparso rappresentativo di altro ma non delle idee che ne sono la linfa, possa tornare a dare il proprio prezioso contributo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Auto reimmatricolate in Italia con documenti falsi: un salentino nei guai

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Paura sulla tangenziale: ragazza perde il controllo e finisce sul guardrail

Torna su
LeccePrima è in caricamento