Notizie da Nardò

Nardò, parla Vergaro: "Faremo calcio senza sperperi"

Claudio Vergaro, presidente onorario della Nuova Nardò calcio, presenta gli obiettivi del Toro: "Le priorità sono note, in primis il risanamento debitorio della società. Punteremo alla salvezza"

"Prendo le redini della Nuova Nardò Calcio, la squadra di cui sono accanito tifoso fin da piccolo. Insieme ad un gruppo di dirigenti cercherò di applicare una nuova mentalità organizzativa: l'obiettivo è quello di produrre calcio senza lo sperpero economico folle che ormai caratterizza questo sport in tutte le categorie". Esordisce con queste parole Claudio Vergaro, presidente onorario della Nuova Nardò calcio, dopo le note vicissitudini economiche che hanno rischiato di veder scomparire la storica formazione salentina. "Il nostro budget di risorse è limitato - aggiunge - e non possiamo permetterci spese e sperperi inutili, le priorità son ben conosciute da tutti, in primis il risanamento debitorio della società. Proprio in questa ottica - spiega mi sono circondato di persone che hanno la consapevolezza dei rispettivi ruoli e delle proprie responsabilità, un gruppo dinamico e motivato a cui bisogna dare merito per lo sforzo enorme che stanno compiendo per dare continuità alla storia di questa gloriosa maglia e di questa squadra e che in città ha un forte impatto sociale. Ciascuno di essi però ha bisogno di segnali positivi e di rispetto da parte della tifoseria, elementi basilari per l'inizio di una stagione partita tra mille difficoltà. Per il bene del Nardò quindi, è necessario, da parte di tutte le componenti, un supporto passionale degno della tradizione calcistica della nostra città".

"Gli obiettivi minimi cui ci siamo preposti non sono altrimenti raggiungibili", sottolinea Vergaro. "Con i miei collaboratori si sta cercando di creare una squadra dignitosa e che possa lottare a testa alta ovunque, ottenere una salvezza tranquilla, sarebbe il giusto premio a quanto lavoro è stato fatto in questi giorni e a quanto ancora verrà fatto. Il gruppo che sta crescendo fa respirare ottimismo, un gruppo costruito attorno a giovani volenterosi e di belle speranze, con una caratteristica fondamentale, siamo quasi tutti neretini. In conclusione mi sembra doveroso nei confronti dei nostri tifosi un invito a supportare la nostra causa, così come hanno sempre fatto in passato e in maniera encomiabile. Viviamo questa avventura tutti insieme, compatti e con un unico obiettivo: creare attorno a questa squadra un'atmosfera di chiarezza e di serenità che coinvolga tutta la città, oggi c'è il bisogno di tutti. Siamo coscienti che il percorso non sarà certo dei più facili, ma per recuperare e mantenere credibilità ed affezione intorno a questa maglia e per far si che il Toro torni a lottare non c'è altra strada da seguire". Quindi, l'augurio ai tanti sostenitori: "Buon campionato a tutti."

Dell'organigramma del club, in questa nuova e difficile avventura, fanno parte, oltre a Claudio Vergaro, Francesco Vergaro (direttore generale), l'allenatore Massimo Lepore, Gianni Inguscio (direttore sportivo), Pantaleo Lepore (team manager), l'addetto stampa Antonio Obbiettivo, Tiziana Peluso (organizzazione & marketing), il segretario federale Filippo Rocco, i dirigenti accompagnatori Toni Martano, Vittorino Ruggieri, Cesario Giannuzzi ed il magazziniere Giancarlo Fedele.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tampona un autoarticolato, donna di 57 anni muore intrappolata

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Operazione "Vele": mafia, droga e spari, oltre 40 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento