Notizie da Nardò

Nardò: sulla panchina Di Gregorio. E ora sul mercato

Il presidente della Nuova Nardò calcio, Luigi Proto, dopo che è stata risolta la crisi, scongiurando così il fallimento della società calcistica, ha messo a punto il primo tassello della

Il presidente della Nuova Nardò calcio, Luigi Proto, dopo che è stata risolta la crisi, scongiurando così il fallimento della società calcistica, ha messo a punto il primo tassello della squadra ingaggiando ieri l'allenatore Andrea Di Gregorio. In queste ore il presidente, in prima persona, è impegnato nelle varie trattative di calciomercato, primo obiettivo: confermare i migliori giocatori che riuscirono a sfiorare i play-off nella passata stagione. In questa lista ci sono i nomi di Calabuig, Millan, De Pascalis, Tartaglia, Malerba, Nobile, Bassi, Tenzone.

Per loro appare scontato il rinnovo del contratto. Per regolamento, nel campionato di Eccellenza negli, è prevista la presenza di almeno due giocatori nati nel 1989 e 1990: per questo motivo, il presidente ha avviato accordi con una società di categoria superiore per poter disporre di elementi che potrebbero essere determinanti nel corso della stagione. In soli due giorni sono state intavolate numerose trattative con giocatori di esperienza che nel recente passato hanno vestito la maglia granata o sono stati molto vicini a farlo. L'entusiasmo per questa nuova avventura del massimo dirigente è evidente. Ora bisognerà trascinare l'intera tifoseria, convincendola della bontà del progetto, volto a creare una squadra competitiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sete post-pizza? Ecco il perché e come ovviare al problema

  • Paura in pieno giorno: tre esplosioni in pochi secondi. Sventrata una casa, fermato proprietario

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Doppio blitz, armi nascoste e stupefacenti a chili: scattano le manette

  • “Salvato il soldato Paolo”, carabinieri salentini in prima linea nel trasferimento del generale

  • Scoppia una rissa, un 25enne ferito al setto nasale per aver chiamato la polizia

Torna su
LeccePrima è in caricamento