Notizie da Nardò

Armati e coi passamontagna nel negozio: minacciano la cassiera e via nella pioggia

Caccia ai due malviventi che, in serata, hanno fatto irruzione all’interno del supermercato “Dok” di Nardò. Sono scappati coi contanti, consegnati da una commessa

Le forze dell'ordine nel parcheggio del market.

NARDÒ – Neppure la pioggia battente li ha fermati. Una rapina, in serata, a Nardò. I malviventi hanno preso di mira il negozio “Dok”, in via Enrico Fermi”, quasi all’ora di chiusura.  In due, entrambi armati e con il volto coperto da passamontagna, hanno infatti fatto irruzione all’interno del locale che ospita il supermercato, dove ormai non vi erano che i soli dipendenti.

Sotto la minaccia delle armi – non è dato sapere se autentiche, o giocattolo- hanno costretto la cassiera a consegnare il denaro custodito nel registratore di cassa: una somma che si aggira attorno ad alcune centinaia di euro, ma di fatto ancora in fase di quantificazione. Afferrati i contanti, senza che la donna potesse opporre resistenza, i due si sono diretti rapidamente verso l’uscita, dove hanno poi fatto perdere le proprie tracce.

Sul posto, allertati dai commessi, i carabinieri della stazione locale, assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gallipoli e i poliziotti del commissariato locale. I militari, dopo aver ascoltato i malcapitati, hanno subito avviato le indagini: sia recuperando i filmati di videosorveglianza, sia setacciando l’isolato alla ricerca di tracce lasciate dai malviventi e, soprattutto, di eventuali testimonianze.  Non è infatti escluso che, nonostante la pioggia e il maltempo, qualcuno possa essere passato da quel punto al momento della fuga dei due.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una 15enne: “Lo zio mi ha molestata per sette anni”. Via all’inchiesta

  • settimana

    Nuova irruzione in banca in pieno giorno: caccia ai rapinatori

  • Attualità

    Si urla al complotto per un photored, ma sulle regole poi ci si autoassolve

  • Cronaca

    Farmaci scaduti al “Vito Fazzi”, convalida del sequestro. Due indagati

I più letti della settimana

  • Paletta, ma non sono agenti: rapinato in strada della sua Bmw

  • Si scaglia contro il rapinatore e lo fa arrestare: da lunedì avrà un contratto nel market

  • Fascette per legargli zampe e collo, un cane chiuso nel sacco e gettato nel canale

  • Impatto devastante all'incrocio di notte: due feriti e auto distrutte

  • Giallo Martucci, rivelazioni delle sorelle. “L’assassino lo abbiamo tra le mani, andate a prenderlo”

  • S'imbatte nella Classe A, riconosce i truffatori e li fa prendere dalla polizia

Torna su
LeccePrima è in caricamento