Notizie da Nardò

Cane trovato in centro a Nardò, la proprietaria: “Mai abbandonato, né legato”

La vicenda in via XX Settembre, nel centro neretino. La smentita della donna coinvolta, che ora minaccia azioni legali

Il Comune, a Nardò.

NARDÒ – Nessun cagnolino sarebbe mai stato legato a un palo, né tantomeno abbandonato. La smentita, 24 ore dopo la nota divulgata dal Comune di Nardò, arriva dalla donna coinvolta nella vicenda: la proprietaria, appunto.

Quest’ultima ha rilasciato alcune dichiarazioni, che riporteremo qui di seguito, in cui declina ogni responsabilità, dicendosi pronta a dimostrarlo anche attraverso le videocamere presenti nei pressi della villa comunale neretina. È in via XX Settembre infatti che, stando a quanto riportato dall'amministrazione comunale neretina, sarebbe stato rinvenuto l'amico a quattro zampe.

“Sono a comunicarvi, dopo la notizia apparsa su numerosi quotidiani e per la quale sono stata fatta oggetto di numerose aggressioni verbali su diversi social, relativa ad un presunto abbandono di un cane, che i fatti cosi come narrati non corrispondono  alla reale ed obbiettiva realtà storica.  Corre l obbligo di precisare che nessun cane e' stato abbandonato o legato ad alcun palo. Nei tempi e modi dovuti avrò modo di dimostrare i fatti cosi come realmente accaduti e la mia totale estraneità agli episodi delittuosi a mio danno contestati. Mio malgrado, qualora le differite aggressioni o minacce dovessero proseguire, sarò costretta adire la competente autorità giudiziaria per la tutela del mio buon diritto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Auto acquistate con “Spot&Go”, scatta l’inchiesta: s’indaga per truffa

  • Perde un anello molto prezioso e lo ritrova lanciando un appello su facebook

  • In poche ore due spaventosi incidenti con feriti sulle strade del Salento

  • Scontro, quattro feriti. Ragazzo di 22 anni finisce ricoverato in coma

  • Cocaina e marijuana in casa: perquisizione dopo i pedinamenti, arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento