Notizie da Nardò

Rifiuti: a Nardò inizia la raccolta "porta a porta"

Nardò apre le porte… al sistema porta a porta. Si parte infatti con il nuovo sistema di raccolta differenziata, voluta dall'assessorato all'Ambiente di Nardò in collaborazione con l'azienda Bianco

Nardò apre le porte… al sistema porta a porta. Si parte infatti con il nuovo sistema di raccolta differenziata, voluta dall'assessorato all'Ambiente di Nardò in collaborazione con l'azienda Bianco igiene ambientale e si compie un ulteriore passo verso il potenziamento del servizio di raccolta dei rifiuti, nonché verso la sua semplificazione. I rifiuti differenziabili verranno suddivisi in due macrocategorie: il multimateriale, ovvero carta, plastica e metalli, e il vetro. Sarà poi l'azienda Bianco ad occuparsi dell'invio del rifiuto multimateriale ad un centro di selezione che provvederà allo smistamento e al riciclo dello stesso.

In sostanza, l'utente dovrà conferire carta, plastica e metalli in un unico sacco di colore bianco, e il vetro nel bidoncino di colore verde già in possesso. Un'operazione che segue le linee guida indicate dall'Ato/Le2 e che porta numerosi vantaggi al cittadino. Intanto, con la nuova raccolta la Bianco Igiene Ambientale S.r.l. sarà in grado di inserire una nuova zona attualmente non servita dal servizio "Porta a porta", ovvero la zona di espansione a ridosso di via Gallipoli (via Colosso, via Gallo, via Risi e traverse). A partire dai prossimi giorni alcuni collaboratori della Bianco Igiene Ambientale S.r.l. cominceranno il giro di distribuzione dei sacchetti bianchi e del materiale di comunicazione appositamente studiato per l'operazione. Verranno consegnati anche i calendari che riportano i giorni di raccolta del multimateriale e del vetro e che dettagliano le modalità di separazione dei rifiuti.

Quest'anno, inoltre, il Comune annuncia che si è finalmente giunti a poter diminuire la tariffa rifiuti. A parità di condizioni, infatti, rimanendo invariati i metri quadri di abitazione o di attività commerciale e il numero di abitanti dell'abitazione, la tariffa sui rifiuti ha subito un decremento che potrà oscillare da circa il 4 per cento al 9 per cento annuo. Un dato questo che si pone in controtendenza rispetto agli aumenti generalizzati cui, di questi tempi, devono far fronte le famiglie. "Si tratta di risultati sicuramente importanti - hanno dichiarato il sindaco Antonio Vaglio e l'assessore all'Urbanistica e ambiente - perché in controtendenza con quanto sta avvenendo negli altri paesi vicini dopo le tariffe sono in aumento. L'incremento della raccolta differenziato, oltre ad essere un bene per l'ambiente, contribuirà sicuramente a contenere ulteriormente i costi. Questo, naturalmente, sempre che i cittadini collaborino attivamente per raggiungere risultati apprezzabili nel campo della raccolta differenziata".

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Molteplici benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

  • Fingono di scaricare birra appostati davanti ai “paninari”: militari catturano il ricercato

Torna su
LeccePrima è in caricamento