Notizie da Nardò

"Santa Maria by night. 'Grazie' al Comune di Nardò..."

"Sono un abitante di Santa Maria al Bagno, non di quelli stagionali, ma residente 12 mesi l'anno. Per colpa delle amministrazioni esistono disagi mai risolti su strade e illuminazione"

Ci scrive Agostino. "Sono un abitante di Santa Maria al Bagno, non di quelli stagionali, ma residente 12 mesi l'anno. Per colpa dell'amministrazione comunale di Nardò (sia essa indipendentemente di destra o di sinistra), se puntualmente ogni anno da una parte dei turisti sentiamo apprezzamenti e meraviglia per la bellezza dei nostri posti, della nostra costa totalmente e facilmente accessibile per la balneazione (libera, che non è poco), e del nostro mare così limpido e pulito, dall'altro, sentiamo lamentele sui servizi offerti, sulla segnaletica carente, messa male e a volte incomprensibile (vedi il divieto di transito-sosta -fermata posto sul pizzo dell'aspide dalle 2 alle 6 di notte), sui disagi creati con il senso unico di marcia su piazzetta Nardò (totalmente d'accordo invece per la chiusura serale), e dulcis in fundo, new entry per il 2008, per le quattordici/quindici serate al buio, compreso Ferragosto, di piazzetta Nardò e del lungomare per Santa Caterina, che per la verità normalmente non è che sia illuminato adeguatamente.

In allegato vi mando comunque una foto notturna della mia amatissima Santa Maria Al Bagno, così potete apprezzare la sua bellezza. Ah, non si vede nulla, forse perché anche stasera tutta Santa Maria al buio; d'altra parte si festeggia proprio la festa patronale e mi sembra giusto onorarla con un bel blackout!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sete post-pizza? Ecco il perché e come ovviare al problema

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • Doppio blitz, armi nascoste e stupefacenti a chili: scattano le manette

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Scoppia una rissa, un 25enne ferito al setto nasale per aver chiamato la polizia

Torna su
LeccePrima è in caricamento