Notizie da Nardò

Tentano il furto negozio di telefonia: scatta allarme, abbandonano sacchi e zaino

Una spaccata, nella notte, ai danni del centro "Wind" di Nardò. I ladri non hanno avuto il tempo di portare a termine il piano

L'esrcizio commerciale colpito nella notte

NARDO’ – Una spaccata in piena regola: numerosi danni, ma zero bottino. E’ accaduto nella notte, a Nardò, ai danni del centro “Wind” di via XX Settembre. Intorno alle 2,45, i ladri hanno preso di mira il negozio di telefonia. Utilizzando un piede di porco e uno scalpello, sono riusciti a forzare il maniglione di una porta laterale, danneggiandone il telaio. Sono dunque riusciti ad accedere al locale. Eppure, pochi secondi dopo, è scattato il sistema di allarme, collegato con la sala operativa dell’istituto di vigilanza Fidelpol.

Le guardie giurate hanno immediatamente raggiunto l’attività, assieme agli agenti di polizia del commissariato locale, guidato dal vicequestore aggiunto Pantaleo Nicolì. La banda, con la sirena assordante dell’antifurto in funzione, non hanno potuto fare altro che desistere, mandando in fumo il piano. All’interno, al momento della fuga, hanno abbandonato due sacchi in tela e uno zaino, che sarebbero serviti per trasportare l’eventuale refurtiva. Invece sono rimasti lì, completamente vuoti.dscn1791-2-2-6-2-2

Polizia e vigilanti si sono immediatamente messi sulle tracce dei malviventi i quali, purtroppo, non avrebbero lasciato altre tracce. Non è neppure dato sapere su quale modello d’auto siano poi scappati, dal momento che il negozio non è fornito di videocamere di sorveglianza. Non è però escluso che qualcuno, nella notte, possa aver notato movimenti o mezzi sospetti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • settimana

    Tentano assalto al bancomat e il colpo fallisce: caccia ad Audi A5 con targa straniera

  • settimana

    Tragedia sfiorata in città: ragazza si schianta contro il palo del filobus, auto carbonizzata

  • Politica

    Liberazione e Costituzione: "Binomio indissolubile dopo le macerie del fascismo"

  • Attualità

    “Carenze di personale nel carcere di Lecce”. La dura denuncia dell’Osapp

I più letti della settimana

  • Autista di pullman pieno di studenti viene colto da malore: collisioni a catena

  • Violento scontro tra auto sulla provinciale: quattro feriti, gravi due ragazzi

  • Accusato di omicidio stradale un 39enne: nell'impatto morto ex sindaco

  • Calci e coltellate, 28enne ferito gravemente. In arresto padre e figlio

  • Papa Francesco sulla tomba di don Tonino Bello: “Al primo posto la dignità del lavoratore”

  • Inseguimento di un gommone in mare: narcotrafficante con una tonnellata di droga

Torna su
LeccePrima è in caricamento