Notizie da Nardò

Tamponamento a catena al semaforo della Nardò-Avetrana

Tre auto ferme ad attendere il rosso sono state "infilate" da una Renault 19 con a bordo due senegalesi. Impatto spettacolare e auto distrutte, ma ferite fortunatamente lievi per i conducenti

Il tamponamento è stato spaventoso, ma, fortunatamente per i conducenti, le conseguenze, almeno a livello fisico, piuttosto lievi. Intorno a mezzogiorno, lungo la Nardò-Avretrana, al dodicesimo chilometro, in prossimità di un semaforo, una Renault 19 guidata da un senegalese di 25 anni residente a San Cesario, in compagnia di un suo connazionale di 30 anni, arrivando a tutta velocità ha finito per combinare una sorta di spaventosa carambola.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non frenando in tempo utile, l'extracomunitario ha infatti infilato una Mercedes 190 guidata da un 70enne di Leverano, che a sua volta è andata ad urtare contro una Fiat Marea con a bordo un ragazzo e tre ragazze di San Cesario, che infine ha tamponato una Opel Astra di proprietà di un 48enne di Lecce che con sé aveva altre tre persone. Tutte e tre queste auto erano ferme al semaforo, in attesa che scattasse il rosso. I loro mezzi, secondo quanto accertato dai carabinieri della compagnia di Campi Salentina, hanno subito danni piuttosto ingenti. Le persone coinvolte nello scontro hanno invece riportato ferite non gravi e sono state medicate presso gli ospedali di Copertino e Galatina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Auto reimmatricolate in Italia con documenti falsi: un salentino nei guai

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Paura sulla tangenziale: ragazza perde il controllo e finisce sul guardrail

Torna su
LeccePrima è in caricamento