Notizie da Nardò

Le scuole si attrezzano per diventare “No Covid”: a Nardò partono i lavori

Dodici mini cantieri nei diversi poli scolastici della cittadina, in vista delle lezioni che riprenderanno il prossimo 24 settembre

Interventi nelle scuole di Nardò.

NARDÒ – Anche a Nardò le scuole si rifanno il look adeguandosi agli standard “no Covid”. Sono infatti partiti i lavori finalizzati all’adeguamento degli spazi e delle aule, per poter assicurare il distanziamento imposto dall’emergenza sanitaria. Il Ministero dell’Istruzione ha concesso a Nardò risorse pari a 130mila euro proprio per l’esecuzione di questi interventi.

 A seguito del lavoro eseguito da tecnici e delle indicazioni fornite dalle dirigenze scolastiche dei tre istituti comprensivi della città, è emersa la necessità di opere edili che riguardano essenzialmente gli ambienti interni degli immobili del primo Polo (piazza Umberto I e via Crispi) e del terzo (via Marinai d’Italia, via Foggia, via Quarta, via Romagna, via XX Settembre) e un altro blocco che invece riguarda sistemazioni esterne degli immobili del secondo Polo (via Duca d’Aosta, via Torino, via Bellini, via Pilanuova, via Manieri).lavori scuole Covid_2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti gli interventi sono stati concordati con le dirigenze scolastiche nel corso di riunioni e confronti che si sono tenuti sin da luglio.  L’amministrazione comunale, dunque, ha scorporato gli interventi in tre parti. La prima, relativa ai lavori sui Poli 1 e 3,  ha un costo di poco superiore ai 49mila euro. La seconda, relativa ai lavori sul secondo Polo, ha un costo di poco più di 43mila euro. La terza, relativa all’acquisto delle forniture e degli arredi per i tre poli, ha un costo di circa 37 mila euro. Entro l’inizio dell’anno scolastico, previsto per il 24 settembre, le scuole della cittadina saranno rispettose di tutte le prescrizioni imposte per tutelare la salute di studenti, docenti e operatori scolastici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento