Notizie da Nardò

Il Comune di Nardò dichiara guerra ai vandali: arrivano le videocamere

Saranno installati nei prossimi giorni i dispositivi in Piazzetta Sant'Antonio, recentemente riqualificata

La piazzetta recentemente ristrutturata

NARDO’ – Il Comune di Nardò dichiara guerra agli atti vandalici. Il “regalo di Natale” che l’amministrazione comunale riserva ai suoi cittadini è composta da un kit di “occhi elettronici”. Sono le videocamere che saranno installate, nei prossimi giorni, in Piazzetta Sant’Antonio. Lo slargo, riqualificato di recente, ha allarmato gli amministratori neretini per dei recenti casi di vandalismo.

Così, da Palazzo Personè è arrivato il via all’installazione dei dispositivi, per garantire la sicurezza dei luoghi e dei residenti. Oltre alle telecamere, il sistema prevede anche il controllo dell’area attraverso software per cellulari di nuova generazione, che potranno essere gestiti direttamente dai dipendenti incaricati dal municipio.  “Cominciamo con questa sperimentazione in piazzetta Sant’Antonio - fa sapere l’assessore all’Ambiente e alla polizia locale, Graziano De Tuglie - e con la prospettiva del Pon  Legalità 2014/2020 cercheremo di catturare risorse per monitorare tutto il cuore antico della città, più fragile e delicato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi prosegue: "Cominciamo da quest’area non a caso, perché negli ultimi tempi pare sia diventata il terreno preferito di chi ha deciso di vivere fuori dalle regole della civiltà e del buon senso. Siamo convinti non sia più il tempo della tolleranza oltre ogni limite, ma occorrono sistemi e risorse umane per garantire sicurezza e un’azione efficace contro gli incivili. Per questo parlerò con il prefetto e chiederò che la nostra città possa avere più uomini negli organici delle forze dell’ordine, che oggi sono pericolosamente sguarniti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento