Notizie da Nardò

"Rosso un fiore": Maria Rosaria Manieri si racconta in un dialogo a tutto campo

Il volume è una riflessione sulla politica di ieri e di oggi, alimentata dai ricordi del passato e dagli stimoli del presente. È un modo per ripercorrere capitoli delicati della storia nazionale, dal terrorismo a tangentopoli, dal femminismo alle olgettine

NARDO’ - È in libreria dal 26 novembre 2015, distribuito da Messaggerie, Rosso un fiore, il libro scritto a quattro mani da Maria Rosaria Manieri, già parlamentare della Repubblica e autorevole rappresentante del socialismo italiano, e Fiorella Perrone, e pubblicato da Besa editrice nella collana Entropie.

Il volume è una riflessione a tutto campo sulla politica di ieri e di oggi, alimentata dai ricordi del passato e dagli stimoli del presente. È un modo per ripercorrere capitoli delicati della storia nazionale, dal terrorismo a tangentopoli, dal femminismo alle olgettine, sui quali l’analisi può essere oggi più matura, e ricordare non solo le miserie ma anche la grandezza che questo Paese ha saputo dimostrare in fasi drammatiche della sua esistenza.

Le parole di Maria Rosaria, potenti e misurate al tempo stesso, sono capaci di comunicare la sua energia, esperienza, competenza, senza incorrere nell’autocelebrazione. Offrono il ritratto di una donna ritrosa sul privato, vigorosa e mai reticente quando l’argomento è politico. Mostrano la forza di chi si è messa totalmente al servizio delle cause che ha scelto di combattere e che è mossa ancora dalla passione della giovane militante.

“Ricordo che durante le processioni era solito levarsi come un grido di guerra santa contro comunisti e socialisti: Con il Papa fino alla morte, che bella sorte, che bella sorte! Oggi fa sorridere, ma la domenica mia madre tornava piangendo dalla messa, perché si diceva che eravamo scomunicati. Quel dissidio che lei viveva ha fatto parte della mia infanzia, tracciando una demarcazione tra fede e politica, che si sommava a quella tra destra e sinistra, che hanno connotato la mia attività politica”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maria Rosaria Manieri e Fiorella Perrone, venerdì 11 dicembre 2015, saranno, alle 19 al Teatro Comunale di Nardò, in un evento organizzato dal Caffè Letterario di Via Roma e dal Lions Club Nardò, per presentare il libro in compagnia del giornalista Massimo Melillo, Vicepresidente Assostampa Puglia, di Marcello Risi, sindaco di Nardò, di Remigio Morelli e di Teresa Bellanova sottosegretario di Stato con delega al Lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento